Converse ha preso la silhouette pionieristica di Chuck Taylor All Star e l'ha adattata per il percorso reale, arrivando con converse run star hike low. Vantando origini in legno duro, l'iconica costruzione Converse ora adotta un inconfondibile tocco ispirato all'outdoor, evidenziato con l'aggiunta di una suola sbalorditiva. La tomaia indossa la familiare struttura in tela in rosso, stampata con la toppa alla caviglia con stella. Per un rinforzo extra, la linguetta è dotata di cuciture ad alette, mentre una soletta OrthoLite offre il comfort per tutto il giorno. L'intersuola bianca extra spessa di alto profilo colpisce duramente in basso, sostenuta da una suola dentellata a blocchi di colore che è divisa in gomma e bei segmenti rosa.

I calci da prestazione tecnica hanno fatto il passaggio dai campi e dalle piste ai marciapiedi molto tempo fa, e il converse all star alte era in prima linea in quella transizione. Introdotta per la prima volta nel 1917 come Anti-Skid prima di essere ribattezzata All Star, l'iconica sneaker è stata ulteriormente perfezionata quando il giocatore di basket semi-professionista americano Chuck Taylor ha chiesto a Converse di ridisegnare la sua offerta esclusiva per un maggiore supporto e flessibilità.

L'omonimo converse chuck 70 hi nere di Taylor ha lasciato il parquet del legno duro negli anni '80. La nuova tecnologia ha significato che le calzature potevano essere progettate meglio per i rigori del basket e stili come Fast Break, Star Tech e Cons sono diventati i nuovi punti di riferimento in campo.

Il converse one star pro ha preso questa mossa dal campo nel suo passo, poiché Converse ha alleggerito il carico del design con una suola più sottile e flessibile e una struttura in tela più leggera che era perfetta per l'uso quotidiano. I calci sono diventati rapidamente un punto fermo fuori dal campo, e il resto è storia.